Pe viche e vicarielli: Sorrento e Nietzsche

Pe viche e vicarielli La rubrica di Gabriella Galbiati


IMG-20180805-WA0001-1-1

Come forse molti sanno, il filosofo Nietzsche decise di trascorrere alcuni anni della sua vita tra la Svizzera, la Francia e l’Italia. Questa scelta era dettata da motivi di salute e per avere uno stile di vita preciso che lo aiutasse nella scrittura e per il suo lavoro di filosofo. Per Nietzsche, la filosofia non è scissa dalla vita ed è indispensabile “dire di si alla vita”!

IMG-20180805-WA0001

Tra le località scelte dal filosofo tedesco, vi segnaliamo Sorrento. Probabilmente Nietzsche decise di trascorrere alcuni inverni nella città simbolo della costiera sorrentina per il suo clima mite, il suo cibo sano e perché, ieri come oggi, offre la possibilità di camminare osservando un panorama unico.

Nietzsche alloggiava a Villa Rubinacci, una pensione vicina al centro del paese e ancora attiva come struttura. Se vi capita di passarci, sarete accolti con entusiasmo dal personale che vi confermerà la presenza del filosofo in loco. Oggi, ovviamente, la pensione è differente ma conserva ancora un ampio giardino intorno ed è facile immaginare la figura di Nietzsche che vi passeggia, osservando la luna e riflettendo sulla vita, sulla morte o sulla religione.
Pare che i proprietari di Villa Rubinacci abbiamo provveduto a stampare un volume dedicato al soggiorno di Nietzsche. Ahimè, un ospite straniero, consultando il testo, ha deciso di tenerlo per sé senza pensare di condividerlo…

Gabriella Galbiati