#mangioergotwitto: La Pizza Schiappa

#mangioergotwitto La rubrica di Maria Consiglia Izzo


La pizza _Schiappa_

Il Ristorante Umberto, da sempre sostenitore delle iniziative che promuovono Napoli e le sue mille sfumature, in occasione del “Salone Napoli Città Libro” ha creato la “Pizza Schiappa” in omaggio al libro “Diario di una schiappa” a cura di Jeff Kinney, volume tradotto in più di 50 lingue che ha come protagonista il simpatico pupazzo Greg.

Pizza-schiappa_Ristorante-Umberto_Napoli-Greg

La pizza è farcita con Mozzarella di bufala, basilico, ragù e polpettine napoletane e sarà disponibile presso il Ristorante Umberto dal 24 al 27 maggio (in concomitanza con la kermesse dedicata al libro).
“Dato che il titolo del libro tradotto in napoletano diventa ‘O diario e nu maccarone’ – spiega Massimo Di Porzio, patron del ristorante Umberto – abbiamo pensato di farcire la pizza con il ragù, sugo classico per i maccheroni napoletani. Polpettine e mozzarella sono un omaggio ai fruitori del libro: i bambini”.

Schiappa Napoletano cover1

Il libro ‘O DIARIO ‘E NU MACCARONE sarà presentato domenica 27 maggio – alle ore 10.00 – in occasione della prima edizione del Salone Napoli Città del Libro, nella Sala del Capitolo a Piazza S. Domenico Maggiore.

VignettaKinney_VESUVIO

Con altre duecento milioni di copie vendute in tutto il mondo, il Diario di una Schiappa rappresenta uno dei più straordinari fenomeni editoriali degli ultimi anni. Greg, l’antieroe ragazzino alle prese con i problemi della scuola media è diventato un personaggio universale. Il napoletano è la cinquantasettesima lingua in cui è stato tradotto il volume.

Maria Consiglia Izzo